giovedì 23 febbraio 2012

Rainbow roses wedding cake

La maxi ondata di neve delle scorse settimane mi aveva messo stranamente di buon umore.
La città bloccata, pochissime persone in giro, un'atmosfera glaciale che sembrava fermare il tempo dal suo scorrere e finalmente un paio di giorni di totale relax e disintossicazione da pasta di zucchero.
O almeno era quello che avevo immaginato io.

Tarda sera, ormai avvinghiata al divano in una relazione durata tutto il giorno, squilla il telefono.
La mia rehab era terminata: dovevo riarmarmi di teglie e zucchero per ideare e preparare una torta per il giorno dopo, che non si può rifiutare seppur ti arrivi la sera prima del giorno di consegna!
Perchè qui si parla di cose serie e inimmaginabili: due persone che festeggiano nientepopòdimenoche 52 anni di matrimonio! Beh questi non sono eventi che accadono tutti i giorni (di sti tempi!)
Mumble mumble per una decina di minuti e poi dopo un rapido disegnino su carta che avrebbe fatto rabbrividire un bambino dell'asilo (sì, faccio schifo col disegno -_-'), mi metto all'opera fino alle 3 di notte per poi riprendere il mattino dopo.
L'idea che ho avuto per questa torta mi piace davvero tanto seppur sia semplicissima ma i colori dell'arcobaleno, che io adoro, la rendono simpatica e sdrammatizza la wedding cake convenzionale.
Magari con un po' di tempo in più avrei potuto realizzare più rose di ogni colore per renderla più ricca. Ma dopotutto, domani è un'altra torta. (Aridaje..)

mercoledì 22 febbraio 2012

Torta Regina Rossa di Alice in Wonderland


Il rosso è un colore terribile.
Nonostante sia uno dei miei preferiti, è un colore dal carattere difficile e dispettoso che davanti all'obiettivo altera anche gli altri colori. Insomma non è per niente fotogenico, rovinando questa torta dedicata alla Regina Rossa di "Alice in Wonderland" che è stata una vera sorpresa per me.
Una volta finito di modellare questo cake topper, sono rimasta stregata per la straordinaria somiglianza al personaggio. Più la guardavo e più cresceva il senso di tristezza misto a gelosia all'idea di dovermene separare. Direi che è l'unico personaggio creato dalle mie mani, fino ad ora, ad avermi scatenato tali sentimenti. Si intuisce (ma di striscio proprio eh!) che Tim Burton è il mio amore Assolutamente-per-niente segreto..
Mah vabbè.. dopotutto, domani è un'altra torta. ^_^

Indovinate un po' quale base ho utilizzato?
Sì, giusto..sua maestà Red Velvet Cake.

mercoledì 15 febbraio 2012

Dolce San Valentino al cioccolato

*stampo cuore Guardini

Passato San Valentino e ormai finito anche San Faustino arriva il mio dolce a forma di cuore.
Estremamente cioccolatoso, ipercalorico e godurioso che non può mancare come finale di una cena romantica. Ma mangiatene poco e lasciatevelo per "dopo".....sì, dopo, dopo... perchè qualora esageraste potrebbe anche rovinarvi l'incontro amoroso con la vostra metà e farvi restare in solitaria compagnia del cinghiale di una nota marca di digestivo effervescente.
Make love not...vomiting! ^_^

Torta al cioccolato e latte condensato
(ovvero, ecco come ti appesantisco una simil torta caprese..mmm ma che buona però!)

Ingredienti:
  • 375 gr. di latte condensato 
  • 100 gr. di burro 
  • 200 ml di panna fresca liquida 
  • 60 gr. di cacao in polvere 
  • 100 gr. di mandorle tritate 
  • 4 uova intere (separare i tuorli e montare a neve gli albumi)
Procedimento:
  1. Accendere il forno a 180°C
  2. Sciogliere il burro e il latte condensato a bagnomaria o in microonde
  3. Battere questo composto con uno sbattitore elettrico finchè non si formano delle bollicine in superficie
  4. Aggiungere la panna a filo e continuare a mescolare con le fruste
  5. Unire il cacao in polvere e le mandorle e mescolare con un cucchiaio di legno
  6. Aggiungere i tuorli d'uovo e amalgamarli al composto
  7. Incorporare gli albumi montati a neve delicatamente, mescolando dal basso verso l'alto.
  8. Versare l'impasto ottenuto in una tortiera a forma di cuore di 24 cm (*io ho usato quella con bordi festonati della Guardini) e cuocere per circa 45 minuti finchè si compatti e non risulti molle.
    Intanto che la torta è in forno, preparatevi la copertura al cioccolato sciogliendo a bagnomaria 200 gr. di cioccolato fondente in 50 gr. di burro e 50 gr. di latte.
      

mercoledì 1 febbraio 2012

Torta borsa Japan-glamour


Dopo più di 20 giorni di "silenzio stampa", ritorno alla vita bloggarola per mostrarvi questa enorme torta realizzata per il 18esimo compleanno di una bellissima ragazza.
Ho potuto utilizzare, finalmente, tutti insieme i miei colori preferiti dando alla torta un tocco di glamour giapponese e un tocco femminile grazie alla borsetta e al rossetto che "scrive" il 18.
Realizzare questa torta è stata una soddisfazione incredibile perchè, anche se era altissima, ho voluto sfidare le leggi di gravità utilizzando esclusivamente piani sovrapposti di red velvet cake e non basi di polistirolo, che io aborro e non uso mai!
Battaglia vinta: è arrivata intatta al locale. WIN!
  • Red Velvet Cake
  • Borsa modellata con pasta di cereali e ricoperta di pasta di zucchero
  • Copertura e decorazioni in pasta di zucchero