giovedì 21 aprile 2011

Tiramisù al limone


Casa mia si trova al centro di una ridente cittadina della Campania collinare in un punto particolarmente ventilato e gelido persino a ferragosto che mi porta a definire questo posto come "oasi protetta dal riscaldamento globale" -_-
Ragion per cui mi meraviglio e mi interrogo sul come mio padre sia riuscito a far crescere un albero di limoni proprio davanti casa. Oltre ad un paio di noccioli, un fico e una vite di uva fragola in una magrissima striscia di terra "rubata" al cemento.

Il mio papà ha le mani verdi. 
Ebbene sì: il pollice verde risulta troppo poco in confronto al suo spropositato amore per piante, fiori, foglie e frutta e la capacità di far crescere arbusti anche dalla pietra.

Ed è così che da qualche anno, mi basta allungare una mano dal terrazzo per rubare all'albero di limoni, succulenti pomi dorati dalla profumatissima scorza e dal divino succo asprigno.
Adoro quando le mani si impregnano di aroma limonoso e così anche la cucina..mmm.

Più di qualcuno li paragona per forma e sapore ai rinomati limoni della Costiera Amalfitana.
Disto circa 30 km da questo splendore di paesi a picco sul mare dai paesaggi mozzafiato e tradizioni, anche culinarie che ci hanno regalato un maestro della pasticceria come Sal De Riso, che ha deliziato il mondo coi limoni della sua terra.

La ricetta che vi propongo oggi è una rivisitazione facile e veloce del suo tiramisù al limone con cui partecipo al "Contest 150 anni in tavola" di "Farina Lievito e Fantasia" in collaborazione con Ballarini.

Godetevela... ^__^

Consigli:
  • La crema e la bagna ideale da utilizzare in questo tiramisù sarebbe questa descritta nella ricetta della Torta Delizia al Limone presentata qualche tempo fa.
  • Si può utilizzare anche una crema pasticcera avanzata da qualche altra preparazione, aromatizzandola con del limoncello profumato o una fiala di aroma limone prima di aggiungere della panna montata in quantità desiderata.
  • La riuscita del tiramisù sta tutto nella qualità e nell'origine biologica dei limoni utilizzati.
 
Ricetta del tiramisù al limone:

Ingredienti:
  • 400 gr. di savoiardi
  • 300 gr. di crema pasticcera*
  • 200 ml di panna da montare
  • succo di 3 limoni 
  • Liquore limoncello q.b.
  • scorza di 2 limoni

Preparazione:
  1. Preparare la crema pasticcera* e lasciarla raffreddare completamente.
  2. Montare la panna e aggiungerla alla crema, mescolando dal basso verso l'alto.
  3. Aggiungere la scorza di limoni grattugiata finemente, mescolare e riporre in frigo per 10 minuti.
  1. Mescolare in un recipiente il succo dei limoni e il limoncello.
  2. Tuffateci i savoiardi per pochi secondi e ricoprite il fondo di un piatto da portata di ceramica o vetro, a bordi alti.
  3. Versate la crema ottenuta in uno strato abbondante e poi ricoprite con altri savoiardi.
  4. Ripetete l'operazione fino all'ultimo strato di crema al limone su cui posizionerete fresche fette di limone intervallati da ciuffi di panna montata. 

*Ricetta della crema pasticcera:
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 3 cucchiai di farina
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 400/500 ml di latte (dipende dalla consistenza finale che volete ottenere)
  • scorza grattugiata di limone
  1. A freddo, in un pentolino, mescolare farina e zucchero poi aggiungere le uova.
  2. Mescolare bene con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una cremina liscia.
  3. A filo aggiungere il latte ed infine la scorza di limone.
  4. Porre sul fuoco medio-basso e lasciar cuocere.
  5. Quando la crema si addensa, abbassare la fiamma e mescolare più velocemente.
  6. Se accenna a far grumi, allontanare la pentola dal fuoco, continuando a mescolare.
  7. Far bollire per 2 minuti.

18 commenti:

  1. Ideona e che bella faccia stragustosa

    RispondiElimina
  2. Nuovo smalto a un classico intramontabile. Complimenti anche a tuo padre :)

    Bacio e buon pomeriggio
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. @Angela: Gnam! Grazie! :)

    @Letiziando: Grazie mille Leti! Papà ed io siamo contenti dei tuoi complimenti! ^_^

    RispondiElimina
  4. spettacolare!!complimenti davvero :)

    RispondiElimina
  5. Un dolce veramente buonissimo!!!

    RispondiElimina
  6. Buonissimo Saraaa!Bell'idea con il limone!;)

    RispondiElimina
  7. si sente il profumo dei limoni...profumo d'estate...

    RispondiElimina
  8. Il babbo dalle mani verdi è davvero importante nella vita :) anche io ho la stessa fortuna! Bellissimo tiramisù, sarà davvero buono.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Anche mio padre ha le mani verdi! Ed io ho un albero di limoni proprio come il tuo (a Napoli).
    Proverò quanto primma questa tua versione straotdinaria!

    RispondiElimina
  10. E' davvero una bella idea, e fresca per l'estate che si avvicina....

    RispondiElimina
  11. Tienes un blog precioso!

    besos

    RispondiElimina
  12. This is an absolute must try!!

    http://www.mariscamera.blogspot.com/

    RispondiElimina
  13. Splendida ricettina, complimenti. Colgo l'occasione per fare a te ed a tutta la tua famiglia gli auguri di Buona Pasqua, ciao
    M.G.

    RispondiElimina
  14. Splendido!
    Lo proverò sicuramente ;-)

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia da leccarsi i baffi.. non l'ho mai fatto..prendo nota..Ciao buona pasqua

    RispondiElimina
  16. @ tutte voi, un abbraccio collettivo!!

    RispondiElimina
  17. mi sono iscritta se ti va vieni da me e fallo anche tu..complimenti per le tue opere d'arte..

    RispondiElimina
  18. Ho scoperto solo ora il tuo blog, mi piace un sacco. Ero in cerca di ricette estive, senza usare il forno, e questa mi sembra perfetta! Credo che la farò domani! Ti faccio sapere come viene (sono campana anch'io spero di trovare dei buoni limoni!) :)

    RispondiElimina