giovedì 23 dicembre 2010

Torta Betty Boop


Sono proprio fiera di questa torta con Betty Boop.
E’ stata una vera faticaccia alleviata dalla preziosa assistenza tecnica del mio fido compagno di avventure decorative: papà.
E’ stato lui a piegare la barra di ottone usata per l'altalena mentre io preparavo e infornavo le basi, rompevo uova, cuocevo e mescolavo creme e panna e modellavo la statuina di Mitty Boop!!

Una vera soddisfazione vedere la Mitty che mi ha ordinato la torta per festeggiare i suoi 30 anni, strabuzzare gli occhi alla vista della mia..ehm..opera d’arte commestibile (permettete che la chiami così?).
  • Doppio pan di spagna classico
  • Bagna leggera al limoncello
  • Una delicatissima farcitura di crema diplomatica (crema pasticcera al limone + panna, erroneamente chiamata Chantilly, in Italia)
  • Copertura e decorazione in marshmallow fondant.

mercoledì 8 dicembre 2010

Torta Numeri Tombola Napoletana

Tutti i blog in questo periodo si stanno "addobbando per le feste".
Il Natale non è di certo la mia festa preferita (colpa di traumi infantili?) e di torte natalizie ce ne sono a migliaia su internet. Di sicuro più belle di quelle che potrei fare io che ho seppellito il mio spirito natalizio tre metri sotto terra.

E infatti queste due torte le ho realizzate sotto il cocente sole dello scorso agosto.

Due diverse ricorrenze da festeggiare, due numeri da utilizzare assolutamente e un solo festeggiato.
Come racchiudere tutto ciò in una torta????? 
Pensa..pensa...pensa...: ne faccio due e mi ispiro all'espressione napoletana "stai rann e' nummer"*?

* Napoletano: "Stai rann e' nummer? Traduzione: Stai sclerando?


2 pan di spagna cioccolatosi, bagna al rum, farciti con crema al mascarpone, panna e latte condensato + gocce di cioccolato. Ricoperti di marshmallow fondant, dipinti a mano, e numeri tagliati a mano libera senza ausilio di template.

mercoledì 1 dicembre 2010

Winnie Pooh Honey Pot Cake


Winnie Pooh è il soggetto più fastidioso da riprodurre in pasta di zucchero.
Quel suo muso sporgente proprio ne vuol sapere di venir fuori prima di un paio d'ore di modellatura.
Ogni torta racchiude un pò di me stessa e dei miei stati d'animo, in fondo. E chissà, forse per una sorta di trasposizione tortifera, questa è la seconda torta in cui faccio "cadere" il vasetto di miele di Pooh. 
La prima l'ho pubblicata qui.

A buon intenditor... poche parole ;-))))

La torta è un quattro piani di pan di spagna al cioccolato + bagna al rum + farcitura di crema bianca al mascarpone, panna e latte condensato + una pioggia di gocce di cioccolato.
Copertura e dettagli di marshmallow fondant.